Anfiteatro Romano

Nel 1984 su un terreno adiacente all’antica Acropoli sono tornati alla luce i resti di un anfiteatro romano del III secolo d.C. Gli scavi archeologici hanno permesso di scoprire che questo grande spiazzo in passato era stato utilizzato per vari scopi. Nel periodo punico vi si trovava un sito funebre con diverse tombe ipogee, nel II secolo a.C. esso fu ricoperto per far posto ad un ingresso monumentale per l’acropoli.
Dell’anfiteatro vero e proprio non è rimasto molto probabilmente perché costruito in legno, come accadeva a molte di queste strutture. Di certo doveva avere forma ellittica con gli ingressi ai due lati e un ampio ‘podium’ al centro. Ancora oggi lo spiazzo viene utilizzato dal comune per ospitare eventi musicali, teatrali, cabaret, cinema e spettacoli all’aperto soprattutto nella stagione estiva, quando a Sant’Antioco arriva un gran numero di turisti.

anfiteatro

Condividi!