Isola di Sant’Antioco

Isola-Sant'antiocoSi tratta della quarta isola più estesa d’Italia, Sant’Antioco è compresa nella provincia di Carbonia-Iglesias a sud ovest della Sardegna. Essendo facilmente raggiungibile in auto, poiché collegata alla terra sarda da un ponte in parte costruito su un istmo artificiale, si è affermata come località turistica estiva di grande attrazione sia per famiglie che per coppie.
Nonostante la discreta notorietà di cui godono tra i vacanzieri, le grandi spiagge sabbiose di Sant’Antioco non sono mai troppo affollate, anche in piena stagione, e regalano momenti di assoluta tranquillità e relax. Oltre alle vaste spiagge di sabbia, l’isola può vantare alte coste rocciose inframezzate da spiaggette riservate e diverse aree umide lagunari in cui capita di frequente di avvistare fenicotteri, cormorani e gabbiani.
Inoltre nelle aree più riparate dai venti marini vengono coltivati fichi, fichi d’india e uva. Nelle stesse zone, molte famiglie locali si dedicano anche alla cura di piccole vigne.
Sull’isola si trovano solo due centri abitati: Sant’Antioco a sud e Calasetta a nord. Anche se distanti pochissimi km l’un dall’altro i due paesi si differenziano sia per dialetto che per tradizione. Calasetta fu infatti fondata dai liguri e la loro influenza culturale e linguistica non è mai più andata persa.

Condividi!