Isola di San Pietro

Isola di San PietroL’isola di San Pietro, sorella minore di Sant’Antioco e anch’essa di origine vulcanica, presenta ben 33 km di coste. Una vasta parte di questo tratto è prevalentemente roccioso con alte scogliere a strapiombo sul mare in cui si aprono molte grotte, insenature, falesie e diverse piscine naturali incredibilmente suggestive. Le spiagge sabbiose sono concentrate sul lato est dell’isola dove la costa è più bassa e pianeggiante. Qui si trova anche l’unico centro abitato di San Pietro: il paese di Carloforte, fondato da coloni liguri emigrati dalla Tunisia. La cultura e il dialetto ligure non hanno mai abbandonato il borgo dando vita ad una piccola enclave genovese in terra sarda.
L’entroterra collinare dell’isola è punteggiato da piccole aree umide, paludi e stagni, ma nelle zone più riparate dai venti vengono portate avanti anche piccole coltivazioni di vite, fichi, fichi d’india e alberi da frutto.
Per raggiungere San Pietro è indispensabile prendere il traghetto e questo, in una certa misura, frena il flusso turistico verso questa località. I vacanzieri che vi arrivano vengono però accolti da un magnifico panorama naturale, spiagge tranquille e mare limpido.

Condividi!